Progetti

3C - CHILDREN CARING ABOUT CANCER

LA SENSIBILIZZAZIONE SUI TUMORI NELLE SCUOLE SECONDARIE UGANDESI

01 luglio 2014 - 31 dicembre 2017

Uganda

CANCRO: PER COMBATTERLO BISOGNA CONOSCERLO

In Uganda il cancro esiste, ma non lo si conosce. Le persone non sanno di cosa si tratta, come prevenirlo, come individuarne i sintomi e come accedere alle cure.

La mancata conoscenza e consapevolezza sono il maggiore ostacolo nella diagnosi precoce del cancro e nel suo trattamento e causano pregiudizi e discriminazioni contro le persone malate. Le donne, nel caso si ammalino, vengono cacciate dalle proprie famiglie e abbandonate a se stesse perché si teme sia una malattia contagiosa o la si considera una punizione divina per un comportamento sbagliato.

Secondo l’Uganda Cancer Institute solo il 2% dei tumori infantili viene diagnosticato in tempo per essere curato; mentre il 98% dei casi viene purtroppo scoperto troppo tardi causando l’inevitabile morte dei bambini colpiti dal cancro. Grazie alla prevenzione, alla diagnosi precoce e all’accesso alle cure, tra il 70 e l’85% dei bambini malati potrebbe avere una speranza ed essere curato. Il nostro intervento nasce proprio dalla necessità di promuovere la conoscenza del cancro e l’importanza della diagnosi precoce come modalità di prevenzione, anche e soprattutto tra le fasce più giovani della popolazione
Grazie al nostro intervento 37.000 studenti tra i 15 e i 17 anni, le loro famiglie e 200 insegnanti verranno sensibilizzati e informati circa il cancro, i suoi sintomi, la prevenzione e l’accesso alle cure. Per tre anni infatti gli oncologi dell’Uganda Cancer Institute, insieme alle donne sopravvissute al cancro dell’Uwocaso e allo staff dell’Uganda Child Cancer Foundation, terranno delle sessioni sulla problematica del cancro in 66 scuole secondarie ugandesi. Inoltre grazie a brevi spot informativi che andranno in onda su seguitissime radio locali avremo la possibilità di arrivare a intere comunità, dato che la radio è in assoluto il media più diffuso e seguito.
Siamo convinti che informare e sensibilizzare i bambini e i giovani circa il cancro e i suoi sintomi, non solo permetterà di ridurre il rischio di ammalarsi, ma sarà un modo per diffondere la conoscenza anche alle loro famiglie e alle comunità di appartenenza, oltre a permettere una migliore gestione della malattia nel Paese.

 Al termine di queste sessioni si chiederà agli studenti e ai loro insegnanti di formare dei Club, allo scopo di creare un network di persone coinvolte nella lotta al cancro, favorire scambi e collaborazioni, realizzare attività di comunicazione per far conoscere la malattia e attività di raccolta fondi per offrire sostegno a eventuali pazienti oncologici della scuola e ai loro familiari. In questo modo i giovani studenti diventeranno attori e parte attiva nella lotta al cancro in Uganda.

Una semplice informazione può salvare una vita
 
PARTNER DEL PROGETTO

• Uganda Child Cancer Foundation (UCCF): www.uccf-ug.org 
• Uganda Cancer Institute (UCI): www.uci.or.ug

 

Progetto sostenuto con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese